PRIN – F-ACTOR. Forme dell’attorialità mediale contemporanea. Formazione, professionalizzazione, discorsi sociali in Italia (2000-2020)

PRIN 2017 – Responsabile di unità locale: Luca Barra

Il progetto “F-ACTOR” intende compiere una ricognizione e mappatura della professionalità dell’attore cinematografico e televisivo nel sistema mediale italiano contemporaneo. Punto di partenza della ricerca è la scarsità di informazioni sulle funzioni, logiche e routine professionali degli attori (e degli intermediari a loro legati) entro una filiera produttiva e distributiva strutturata. Di conseguenza, il progetto si affida a strumenti metodologici di grande originalità, integrando i più assestati studi sulla performance, sulla celebrità e sullo stardom con l’approccio dei media production studies. Il progetto si concentra sulla cruciale relazione tra attori e industrie mediali, soffermandosi su tre campi di indagine strettamente legati: (a) formazione; (b) gestione e reclutamento; (c) i discorsi sociali e mediali che validano il ruolo degli attori professionisti. Grazie a forti relazioni con istituzioni nazionali e locali e altri stakeholder, il progetto disseminerà i risultati in forma di: convegni e relazioni in conferenze importanti; pubblicazioni sulle riviste di riferimento; un “Osservatorio sull’attore mediale italiano”, piattaforma digitale OA che metterà in relazione accademia e addetti ai lavori, pubblicando report, dati e interviste.

Unità di ricerca 

  • Università degli Studi di Udine: Francesco Pitassio (PI), Cristina Jandelli, Alberto Scandola
  • Università di Bologna: Luca Barra (responsabile), Sara Pesce
  • Università degli Studi di Torino: Mariapaola Pierini (responsabile), Giulia Carluccio, Alessandro Amaducci, Armando Petrini, Antonio Pizzo, Federica Mazzocchi
  • Sapienza Università di Roma: Emiliano Morreale (responsabile), Sonia Bellavia, Marta Marchetti
Torna su