PRIN – Italian Na(rra)tives: la circolazione internazionale del brand-Italia attraverso i media

PRIN 2017 – Principal investigator: Claudio Bisoni

Il progetto di ricerca si propone di studiare i prodotti audiovisivi e letterari italiani contemporanei che hanno avuto accesso a una circolazione internazionale e l’impatto culturale che essi hanno avuto all’estero promuovendo immagini e modelli dell’italianità. La ricerca riguarderà un arco temporale che va dal 2000 al 2017.  La sua innovatività risiede nella scelta di applicare un approccio interdisciplinare capace di integrare l’analisi dei testi e della loro fruizione con lo studio dell’organizzazione delle industrie culturali.

A livello di impatto scientifico la ricerca si propone: 1) di elaborare un punto di vista il più possibile sistematico su processi transmediali capaci espandersi su scala internazionale; 2) di offrire alle istituzioni culturali nazionali modelli di comprensione delle pratiche di nation branding in ambito mediale; 3) di supportare  l’aumento della consapevolezza di operatori pubblici e agenzie nazionali che promuovono l’industria culturale italiana all’estero e le politiche europee relative alla diplomazia culturale. Tra i risultati previsti: la creazione di un sito web dedicato al progetto, in grado di ospitare contenuti utili per studiosi, appassionati e studenti stranieri.

Unità di ricerca 

  • Università di Bologna: Claudio Bisoni (PI), Giuliana Benvenuti, Dom Holdaway, Rita Monticelli
  • Sapienza di Università di Roma: Andrea Minuz (responsabile), Romana Andò, Giulia Fanara
  • Università Cattolica del Sacro Cuore: Matteo Tarantino (responsabile)
  • Università degli Studi di Milano: Giovanni Turchetta (responsabile), Luca Gallarini, Stefano Ghidinelli
Torna su